tamtamcomunication@gmail.com

I social media ci permettono di promuovere gli eventi in modo più strategico, di ascoltare e coinvolgere i nostri fan, di migliorare l’esperienza dei partecipanti, di misurare il successo dell’evento e di capire cosa migliorare. 

Come fanno i Festival a sfruttare al meglio i social? Come usano Youtube per la pubblicità? E come possono sfruttare Twitter per identificare le emozioni dei fan prima, durante e dopo l’evento? 

Analizziamo alcuni dei più grandi festival di quest’anno – dal Coachella a Tomorrowland – per vedere come si comportano.

lights-night-firework-new-year-s-eve-large 

Un tuffo su Youtube

Il modo migliore per raccontare come sarà il vostro evento è di mostrare le repliche degli anni passati.

Mentre sto scrivendo, lo staff di Tomorrowland ha ottenuto 37,4 milioni di visualizzazioni e oltre 250 000 like sul loro video promozionale.

Per avere un’idea, è dieci volte più di Sziget, Coachella, EDC, EXIT, Lollapalooza e Bonnaroo messi insieme.

 

Twitter per le informazioni

Se cerchi di amplificare il tuo messaggio, Twitter è la soluzione migliore per diffondere informazioni tempestive su aspetti pratici, come la sicurezza, le attività in loco e molto altro.

 

Hashtag dedicati

Gli hashtag hanno un ruolo essenziale per aumentare la presenza social dei vari brand, perché incoraggiano le discussioni online.

Una volta scelto, annuncia l’hashtag ufficiale dell’evento e assicurati di usarlo in ogni tweet (ma anche su Facebook, su Instagram…)

Se da una parte molti eventi creano hashtag ufficiali, è anche interessante analizzare quelli non ufficiali, ovvero quelli che usano i partecipanti quando non si preoccupano di usare quello del tuo evento.

Ad esempio, il Budapest Music Festival di Sziget ha analizzato anche i trends #Budapest (che è una grande notizia per l’ufficio turistico) e #szitizen, che è legato “Mission: Szitizen”, un gioco internazionale creato dall’ufficio marketing del festival per coinvolgere i fan più accaniti a mostrare al mondo cos’hanno ottenuto.

 pexels-photo-87216-large

Le emozioni sui social

Come si sentono le persone per il vostro evento? Ansiose? Emozionate?

Combinando ad esempio la parola “Lollapalooza” con la parola “excited”, sono spuntati fuori oltre 663 post. 

E’ interessante confrontare queste parole chiave su più livelli.

Come si sono sentite le persone sul Lollapalooza rispetto all’anno scorso? Quali parole sono state usate di più?

Questi trends ti aiuteranno a trovare la giusta formula sia per i canali che per le campagne, inoltre ti aiuteranno a differenziare il tuo evento.

 

Questi sono solo alcuni consigli di social marketing per gli eventi. Hai altri suggerimenti? Condividili con un commento!

1 comment

  1. Pingback: Come usare gli hashtag prima, durante e dopo l’evento - Tam Tam Comunication | Tam Tam Comunication

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *